X Advanced Course in Visual Arts - Jimmie Durham

 

2004

During the workshop; photo: Luca Bianco During the workshop; photo: Luca Bianco During the workshop; photo: Luca Bianco Notes and project from the workshop; photo: Luca Bianco

1 - 22 luglio 2004

X Corso Superiore di Arti Visive
Surely we will be confused

Visiting Professor
Jimmie Durham

Direttore
Annie Ratti
Curatori
Giacinto Di Pietrantonio
Roberto Pinto
Coordinamento
Anna Daneri


"L'arte non può essere insegnata. Non esistono più abilità manuali - come il saper macinare e mescolare i pigmenti oppure il saper tagliare le pietre nel modo corretto - che sono elementi necessari nella pratica artistica. imparare a usare il computer o una videocamera non vi aiuterà.
Thierry de Duve sostiene che gli insegnamenti possono nel migliore dei casi essere solo dei consiglieri psicologici.
Ma chi si propone di fare arte non può essere così cinico.
Se come dice Sarat Maharaj, fare arte significa produrre conoscenza, allora lavorare insieme può essere un buon laboratorio.
Non si è intelligenti da soli, ma nel dialogo.
Può sembrare debole dire che cerco di incoraggiare gli artisti più giovani, ma è ciò che faccio e non cerco di utilizzare l'insegnamento come un modo per accumulare "potere" personale.
Tuttavia gli studenti spesso si accorgono con il passare del tempo che questa mancanza di imposizione autoritaria da parte mia può essere implacabile. Se non siete abbastanza seri per fare autocritica , non vi darò fastidio.
La sicurezza e l'autocompiacimento portano alla tomaba. Se volete scavare da soli la vostra fossa, non sarò certo io a fermarmi." (J. Durham)

1 - 22 July 2004

X Advanced Course in Visual Arts
Surely we will be confused


Visiting Professor
Jimmie Durham

Director
Annie Ratti
Curators
Giacinto Di Pietrantonio
Roberto Pinto
Coordinator
Anna Daneri


" Art cannot be taught. There are no more manuals skills, such as grinding and mixing of pigment or the promper method for splitting stone, that are a necessary part of art practice. learning hoe to use a computer or a video camera will not help you.
Thierry de Duve says that teachers can at best serve only as psychological counselors. 
BUt we who assignourselves the task of making art cannot be so cynical as that. If as Sarat Maharaj says, making art is the production of knowledge, then probably coming together  to work can be a good factory.
One is not smart on one's own, but in dialogue.
It may sound soft to say that I try to encourage younger artists. It is what i do, and I try not to use teaching as a way to accumulate personal "power".
Students, however, often realize after the passage of some time  that this lack of authoritarian manipulation on my part can be relentless. If you are not serius enough to make your own criticism I will not bother you.
Security and self-satisfaction lead to the grave. If you want to dig your own grave I will not try to stop you." (J. Durham)