Carla Badiali disegnare il tessuto

Mostra

29 Settembre 2007 / 29 September 2007

Carla Badiali, 1930-33, disegno per tessuto stampato, tempera su cartoncino Carla Badiali per A.G.Lambrugo, Como, 1935-36, figurino su carta e crepe de chine stampato per corrosione Carla Badiali per FISAC, 1934-36, disegno a tempera su carta etichettata e tessuto doppio alternato Tela di cotone stampata, Cotonificio Legler su disegno di Carla Badiali, 1957 Popeline di cotone stampato, Cotonificio Legler per Hubert de Givenchy su disegno di Carla Badiali, 1954 Gonna a pieghe, popeline di cotone stampato, Cotonificio Legler per Hubert de Givenchy, su disegno di Carla Badiali, 1955 Carla Badiali per Legler, 1955,disegno per cotone stampato Carla Badiali per Miroglio, 1963, twill di seta stampato copertina del catalogo della mostra Foto d'insieme dell'inaugurazione della mostra

In occasione del centenario della nascita della pittrice Carla Badiali (1907-1992) , sono stati esposti  per la prima volta più di centocinquanta documenti, per la maggior parte inediti, relativi alla sua attività nel campo del disegno per tessuti. Disegni originali, prove di stampa, campioni tessili, foto d’epoca sono stati organizzati in un percorso cronologico che, muovendo dagli studi compiuti presso la scuola di Setificio di Como negli anni Venti del Novecento, si è chiuso sulle collezioni tessili degli anni Cinquanta per le più importanti industrie comasche e per i famosi sarti parigini Hubert de Givenchy e Pierre Balmain.
Mostra e catalogo a cura di Margherita Rosina e Francina Chiara
Progetto allestimento a cura di Pierpaolo Nahmias.

For the hundredth anniversary of painter Carla Badiali’s birth (1907-1992), for the first time about 150 documents, most of which unpublished, were exhibited; the documents were about her interest and work on fabric design. Some are original drawings, print tests, textile samples and original pictures were arranged in chronological order, starting from her studies at the professional silk processing school of Como in the Nineteen Twenties, to her textile collections from the Fifties, made for the major local companies as well as world-famous Parisian tailors Hubert de Givenchy and Pierre Balmain.

Exhibition and catalogue curated by Margherita Rosina and Francina Chiara.

Project set up by Pierpaolo Nahmias.