Biblio Filo. La donazione di Alberto Tagliabue

Mostra

11 Dicembre 2010 / 11 December 2010

La sezione con i volumi dedicati alla tintoria La sezione con i volumi sulla moda Le opere cinquecentesche con gli statuti sulla seta I volumi sulla bachicoltura e una raccolta di bachi da seta I volumi sulla bachicoltura Opere ottocentesche contenenti campioni di tessuti stampati Un raro volume con copertina e pagine di paglia intrecciata,lavoro caratteristico di Luzzara Volume con pagine di seta operata prodotto a Lione Kalat tinto per riserva e il libro di Max Tilke

In occasione dell'apertura al pubblico della biblioteca della Fondazione e dell’ingresso nel Sistema bibliotecario interprovinciale di Como è stata organizzata una piccola, preziosa mostra che testimonia l’atto di straordinaria generosità di un privato, AlbertoTagliabue. Il collezionista comasco ha deciso di donare la parte più antica e preziosa della sua raccolta libraria alla Fondazione per  garantirne in futuro la conservazione e la fruizione al pubblico. Il Fondo conta più di 300 volumi legati da un filo conduttore: il tessile. Tra i titoli vi sono trattati di bachicoltura, tintura e stampa, tessitura e storia della moda, accompagnati da più di 250 tra grida e lettere patenti relative allo stesso argomento; la donazione rappresenta un eccezionale arricchimento del patrimonio librario della FAR  messo a disposizione di tutti i comaschi. La mostra è stata organizzata per temi, di cui quelli trattati più estesamente riguardano i volumi dedicati alla tintura e alla moda. Altre sezioni sono dedicate agli statuti delle corporazioni, ai trattati di bachicoltura, alle tecniche di stampa su tessuto e ai libri "tessuti", una raffinata produzione lionese che testimonia i virtuosismi realizzabili a telaio.