Enrica Morini e Maria Luisa Rizzini - Ritratti di signore. Emilia Stoppani, il guardaroba di una sposa comasca

15 Maggio 2009

Ritratti di signore. Emilia Stoppani, il guardaroba di una sposa comasca
15 Maggio 2009

Conferenza

Serie di incontri gratuiti e aperti al pubblico, dedicata a personaggi femminili che hanno caratterizzato la loro epoca e al contesto della produzione tessile del periodo in cui vissero.

La donazione da parte di una famiglia di origini comasche di capi provenienti dal guardaroba appartenuto a una loro antenata è stata lo spunto per una conferenza che ha presso in esame la produzione italiana sartoriale e di accessori a cavallo tra Otto e Novecento. L'occasione era particolare, dal momento che è difficile entrare in possesso di abiti non recenti di cui si conosca la provenienza, cosa che permette la contestualizzazione degli oggetti. L'attenzione in particolare si è concentrata sull'abito da sposa di Emilia Stoppani, nata a Menaggio nel 1890 e andata sposa a Augusto Butti nel 1912: un capo completo di accessori, dal cappello, ai guanti, alle sottovesti che ha permesso di allargare il discorso ai vari settori produttivi, con particolare attenzione al ricamo.
I capi della donazione sono stati oggetto di una piccola mostra che ha avuto luogo nei locali della Fondazione dal 15 maggio al 25 giugno 2009.