Comitato promotore per le Fondazioni Italiane d'Arte Contemporanea

22 Settembre 2014

Lunedì 22 settembre, alla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, è stato costituito il Comitato promotore per le Fondazioni Italiane d'Arte Contemporanea.
Il Comitato vuole contribuire alla promozione del patrimonio artistico e culturale in Italia, con particolare attenzione all'arte contemporanea. Il nuovo organismo intende valorizzare e mettere a disposizione l’insieme di vocazioni e di competenze che le realtà aderenti assicurano da anni nel campo delle mostre e della ricerca, del sostegno delle giovani generazioni artistiche nazionali e internazionali, dell’educazione, del rapporto con i pubblici e le comunità locali. In un'ottica sistemica, la rete faciliterà la cooperazione tra fondazioni, musei, centri d’arte contemporanea e privati, sviluppando progettualità comuni, innovative e sostenibili e potendo così rappresentare un punto di riferimento, di confronto e di interlocuzione in Italia ed all’estero.
 
Oltre alla Fondazione Antonio Ratti, le Fondazioni che hanno aderito sono: Fondazione Brodbeck (Catania), Città dell'arte-Fondazione Pistoletto (Biella, Torino), Fondazione Giuliani (Roma), Fondazione Memmo - Arte Contemporanea (Roma), Fondazione Merz (Torino), Fondazione Antonio Morra Greco (Napoli), Nomas Foundation (Roma), Fondazione Pastificio Cerere (Roma), François Pinault Foundation (Venezia), Fondazione Remotti (Camogli, Genova), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino), Fondazione Spinola-Banna (Riva presso Chieri, Torino), Fondazione Nicola Trussardi (Milano), Fondazione Volume (Roma).

On Monday 22nd of September 2014 at Fondazione Sandretto Re Rebaudengo - Turin, it was founded the Comitato pormotore per le Fondazioni Italiane d'Arte Contemporanea - a network of the most important Italian Foundations dedicated to Contemporary Art.
The Comitato aims to promote artistic and cultural heritage in Italy. This new body wants to share the visions and competences of the participant Foundations, fostering their activity in the field of exhibitions, research, education, support to young artists, and audiences engagement. Working as a system, the network wants to improve the cooperation among several Cultural actors: foundations, museums, art centers, and privates. Through the development of common projects, which will be shared, innovative and sustainable, the network wants to open up a dialogue and become a point of reference for Italian and foreign institutions.

Together with Fondazione Antonio Ratti, other participant Foundations are: Fondazione Brodbeck (Catania), Città dell'arte-Fondazione Pistoletto (Biella, Turin), Fondazione Giuliani (Rome), Fondazione Memmo - Arte Contemporanea (Rome), Fondazione Merz (Turin), Fondazione Antonio Morra Greco (Naples), Nomas Foundation (Rome), Fondazione Pastificio Cerere (Rome), François Pinault Foundation (Venice), Fondazione Remotti (Camogli, Genova), Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Turin), Fondazione Spinola-Banna (Riva presso Chieri, Turin), Fondazione Nicola Trussardi (Milan), Fondazione Volume (Rome).