La Kunsthalle più bella del mondo IX. Non solo arte

29 Aprile 2011

Drawing Fashion, Installation image, Design Museum. Photo © Timothy Davey
Drawing Fashion, Installation image, Design Museum. Photo © Timothy Davey
Non solo arte, il nono appuntamento di La Kunsthalle più bella del mondo vuol aprire un dialogo con le discipline vicine all’arte contemporanea, come la moda, il design e l’architettura, che danno forma alla cultura visiva e alle espressioni della nostra creatività. Questo incontro permetterà di discutere il “formato” della mostra, il ruolo del curatore e del display espositivo quando questi hanno come protagonisti le pratiche peculiari della moda, del design e dell'architettura.

Sono quattro i protagonisti di questo appuntamento: Joseph Grima, direttore della rivista Domus; Maria Luisa Frisa, fashion curator e direttore del Corso di Laurea in design della moda dell'Università IUAV di Venezia; Deyan Sudjic, direttore del Design Museum di Londra e Carson Chan, studioso di architettura e co-direttore dello spazio Program a Berlino.

Quattro esperti in ambiti fondamentali della nostra cultura visiva, che parleranno della loro esperienza curatoriale nei campi della moda, architettura e design. Ognuno racconterà il proprio punto di vista sulla radicale metamorfosi delle discipline, sviluppatasi lungo l’arco del ‘900, che ha portato alla nascita di uno spazio ‘altro’, articolato sul concetto di ‘esteticità diffusa’ e sulla sintesi e osmosi dei linguaggi.

Nel dettaglio, si affronteranno temi legati alla formazione di curatori e su come si comunicano e organizzano convegni, mostre e progetti nei rispettivi campi culturali. Le domande a cui cercheranno di rispondere sono: Che differenza intercorre tra questi diversi ambiti e l’arte contemporanea? Quali sono le specificità e le necessità di ciascuna disciplina? Come si formano le sue figure professionali? E, infine, ha senso parlare di ‘contaminazione’? 

L'incontro è coordinato da Elena Bordignon.




29 aprile 2011, ore 18

Fondazione Antonio Ratti,
Villa Sucota, Via per Cernobbio 19, Como
Info: +39 031 233111
info(at)fondazioneratti.org

Not only art, the ninth meeting of The most beautiful Kunsthalle in the world, launches a dialogue with neighboring disciplines to contemporary art, such as fashion, design and architecture, which constitute the visual culture and expressions of our creativity. This meeting will discuss the "format" of the exhibition, the role of the curator and of the exhibition display, when these relate to the peculiar fields of fashion, design and architecture.

There protagonists of this event are: Joseph Grima, director of the magazine Domus; Maria Luisa Frisa, fashion curator and director of the degree course in fashion design at the University of Venice IUAV; Deyan Sudjic, director of the Design Museum in London, and Carson Chan, scholar and curator of architecture.

Four experts in key areas of our visual cultures, who will share their curatorial experience in the fields of fashion, design and architecture. Each will  present their own views on the radical transformation of the disciplines during the twentieth century, which led to the creation of an 'other' space articulated around the concept of 'popular aesthetics', and on the synthesis and osmosis of languages​​.

In this encounter we will discuss aspects related to the training of curators and how to communicate and organize conferences, exhibitions and cultural projects in the respective fields. The questions we will try to answer are: What is the difference between these different areas and contemporary art? What are the specific characteristics and needs of each discipline ? How do the professional figures are formed? And finally, does it make sense to speak of 'contamination'?

The meeting is coordinated by Elena Bordignon.


29 April 2011 at 6pm

Fondazione Antonio Ratti,
Villa Sucota, Via per Cernobbio 19, Como
Info: +39 031 233111
info(at)fondazioneratti.org