Una nuova donazione per la Biblioteca della Fondazione

14 Dicembre 2011

Una nuova, generosa donazione ha arricchito la collezione di riviste della Fondazione: Titta Porta, stilista comasca, ha deciso di affidare alla nostra Biblioteca più di 1500 riviste provenienti dal suo archivio.
Titta Porta ha lavorato come disegnatrice, a partire dal 1957, con numerose industrie tessili italiane quali Ambrosini, Miroglio, Fisac per poi collaborare nei decenni successivi come stilista e consulente, fra gli altri, per Pancaldi, Saint Clair, Rivoli, Mimmina.
Grazie a questa donazione, la Biblioteca della Fondazione Antonio Ratti ha potuto integrare con numeri mancanti  numerose testate di moda e arredamento già presenti, quali Vogue, Harper's Bazaar e Linea Italiana, nonché inserire nuovi titoli nel proprio catalogo; tra questi Collezioni, Donna, Joyce, Views, La Maison e le edizioni italiane e francesi di Elle e Marie Claire.
A breve su questo sito verrà pubblicato l'elenco completo delle riviste presenti in Biblioteca e, non appena ne verrà completata l'inventariazione, anche la consistenza delle singole testate.