Sei vesti uzbeche del museo in mostra a Lucca

19 Dicembre 2011

Il Museo Studio del Tessuto risulta tra i prestatori  per la mostra “La Via della Seta Lucca Hangzhou", promossa dal Comune di Lucca in collaborazione con il Centro Studi Martino Martini e il China National Silk Museum – Hangzhou nell’ambito delle celebrazioni per l'Anno Culturale Cinese in Italia. L’esposizione racconta la grande storia degli itinerari descritti da Marco Polo che cita Hangzhou nel Milione, mentre Lucca costituiva uno dei terminali  occidentali della Via della Seta
Il legame commerciale ma soprattutto culturale tra Oriente e Occidente, nel momento del suo massimo splendore, si esprime in svariati reperti  dell'arte serica cinese, centroasiatica e lucchese e un accurato apparato documentale e bibliografico.
La mostra si articola in tre sezioni: la prima, dedicata a Lucca e al suo ruolo di nodo internazionale della manifattura serica, con reperti tessili da collezione private e preziosi manoscritti dell’Archivio di Stato della città; la seconda, dedicata alla produzione e al commercio della seta tra Cina, Asia centrale e Mediterraneo, con oggetti  prestati del Museo Nazionale della Seta di Hangzhou e da collezioni private.  Per quanto riguarda l'Asia centrale, spiccano sei vesti uzbeche del  XIX secolo in tessuto ikat e a ricamo, caratterizzate da colori e disegni straordinari e provenienti dal Museo Studio del Tessuto della Fondazione Antonio Ratti.

 

La via della Seta - The Silk Road
LUCCA - HANGZHOU
Visioni e suggestioni: un lungo viaggio nella storia
Museo della Città di Lucca
Palazzo Guinigi, via Guinigi, Lucca
dal 12 Novembre 2011 al 31 Gennaio 2012

Catalogo Casa Editrice Il Portolano, Genova