Learning weeks

19 Maggio 2014

Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allestimento di una mostra a cura degli allievi della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week Allievi durante lo svoglimento della Learning Week

A partire da maggio 2014 la Fondazione Antonio Ratti ospita il progetto didattico Nuova Learning Week, ideato e realizzato in partnership con l’Istituto Superiore di Moda ACOF sede di Milano, grazie al contributo di Regione Lombardia.

Le Learning Week sono settimane di studio che coinvolgono classi di studenti delle scuole superiori della regione che ruotano attorno al tema: “che cosa è una mostra?”. Partendo dagli archivi tessili del Museo Studio del Tessuto della FAR, gli alunni affrontano tutti gli aspetti del lavoro museale, attraverso un articolato percorso che li porta alla fine della settimana alla realizzazione di un vero e proprio evento espositivo aperto al pubblico.

Tramite lezioni frontali, attività laboratoriali, visite guidate, momenti di studio individuale e di riflessione collettiva, gli alunni si cimentano nello studio dei reperti tessili antichi, ed affrontano le problematiche legate all’allestimento e alla comunicazione di una mostra. Inoltre è richiesto loro di reinterpretare i manufatti tessili delle collezioni in chiave contemporanea; un lavoro che porta, attraverso la rielaborazione delle immagini in digitale, alla creazione di nuovi tessuti.

Il programma, giunto a novembre alla sua quarta edizione, ha visto il coinvolgimento di oltre 120 studenti guidati dallo staff della Fondazione, che hanno potuto vedere le proprie creazioni realizzate grazie alla collaborazione del laboratorio sperimentale per la stampa digitale TSC.

Si ringrazia inoltre la Ratti S.p.A. per le visite guidate agli studenti nei propri stabilimenti.